lunedì 26 settembre 2011

LA TORTA DELLA NONNA

Avete mai visto questa bella pentolona?
E' per me un tuffo nel passato : un ricordo di quando la mia cara nonnina mi faceva le torte a casa sua. Oggi la mia nonna che si chiama Santina ha ben 92 anni e pensate che ha regalato a me questa vecchia tortiera in alluminio che va messa... sul fornello direttamente!

Da qualche settimana volevo provare a cimentarmi in una torta, cosi ieri ho preparato l'impasto di una semplicissima torta allo yogurth con il robot e dopo aver imburrato con burro e farina la pentola ho versato l'impasto e messo sul fuoco piu piccolo del fornello con l'apposito spargifiamma che va posto sotto alla pentola stessa.




Pensavo ci volesse molto più tempo del forno ed invece dopo circa 50 minuti (senza mai aprire il coperchio: si spia dai buchetti) la torta era dorata e cotta!







Veramente la nonna faceva la Torta Margherita (con la farina fecola per capirci) ma a me non piace molto perciò ho optato per la torta allo yogurth. Ma si potrebbe fare anche una torta di mele o di pere o.......







Comoda, veloce ed economica.



Una tradizione da rivalutare e riscoprire.



Grazie nonna Santina!



Bacio Faby







1 commento:

  1. Proprio poco tempo fa con mia mamma parlavamo delle torte che mia nonna ci faceva sempre trovare quando andavamo da loro... che bei ricordi.
    Questa pentola non la usava, ma l'ho già vista da un'amica e anche lei sfornava torte strepitose.
    Brava Faby, allora al meeting porti questa? Gnammmmmm!

    RispondiElimina